Standard di razza

Un gatto di razza deve incarnare quanto più possibile ciò che lo standard descrive, ovvero le caratteristiche stabilite per ogni razza. Il lavoro e l'intento di un allevatore devono essere quelli di selezionare soggetti morfologicamente affini allo standard, ma allo stesso tempo la selezione deve tenere in considerazione la salute e il carattere del gatto. Per questo i nostri British vengono sottoposti a controlli sanitarie test medico-diagnostici per escludere determinate patologie nella progenie. Da generazioni i nostri riproduttori nascono in casa, nelle nostri mani  e continuano a condividere con la famiglia ogni aspetto della vita familiare, diventando dei veri compagni di vita, affettuosi ed estremamente socievoli.

Questo lo standard di razza del BRITISH SHORTHAIR, secondo la FIFe, uno delle maggiori organizzazioni feline internazionali.

BRITISH SHORTHAIR - BSH -

Generale

Taglia:       Da media a grande

Testa:        Forma Rotonda e massiccia, con un cranio largo

Naso:         Corto, largo e dritto, con un leggero avvallamento, ma non uno stop come negli EXO.

Mento:       Forte

Orecchie:   Forma Piccole e leggermente arrotondate alle estremità Piazzamento Posizionate ben distanti.

Occhi:       Forma Grandi, rotondi, ben aperti e distanziati fra di loro. Colore Rame o arancione scuro Blu Occhi

                  impari  Verde o verde azzurro; verde è preferito.

Collo:        La testa è portata su un collo corto, molto forte e ben sviluppato.

Corpo:       Muscoloso, compatto (‘cobby’). Torace ampio; spalle e schiena forti e solide.

Zampe:      Corte e forti. Piedi Forti e tondi.

Coda:        Corta e spessa, con la punta lievemente arrotondata.

Mantello:  Struttura Corta e densa, il pelo non è aderente a causa della presenza di un folto sottopelo.

                Tessitura fine. La tessitura deve essere ‘croccante’ (‘crispy’) al tatto. Colore Ogni pelo deve presentare un

                 colore uniforme fino alla radice, tranne che nelle varietà tabby e silver. 

I nostri colori

Il mantello del British c'è in un'ampissima varietà di colori, anche se molti sono poco conosciuti. Come per molte persone il mio amore per il British é scoccato con il blu, forse la tinta più conosciuta, poi, frequentando le esposizioni all'estero sono rimasta completamente affascinata dalle colorazioni col bianco, il bianco e blu in particolare e il bianco/crema e le combinazioni di tre colori nelle femmine.

E dunque ecco una selezione dei nostri soggetti, nelle colorazioni che vengono selezionate in allevamento. I gatti delle immagini successive sono tutti esemplari presenti e passati del nostro allevamento.

BLU

Bicolore BIANCO e BLU

LILAC

Bicolore BIANCO e LILAC

BLU/CREMA con BIANCO (tricolore), anche conosciuta come calico diluita.

Bicolore BIANCO e CREMA

BLU/CREMA o BLUE TORTIE

Nelle colorazioni con bianco, ci può essere una quantità più elevata di bianco rispetto al colore di base, in questo caso avremmo mantelli arlecchini o van.

BIANCO E BLU VAN

BLU/CREMA con BIANCO ARLEQUIN

BIANCO/CREMA van

FOLLOW ME

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook Social Icon

© 2018 by Emilia Varisco, all rights reserved.

QUESTO SITO NON FA USO DI COOKIES